Leonardo Angelucci (CH)
Lugano

35

Wi-Fi
Opera digitale
Kiki Skipi (IT)
Vicolo Crocicchio Cortogna, Lugano

34

Lucamaleonte (IT)
Via Giacomo Mercoli 2, Lugano

33

Damiano Mengozzi (CH)
Centro Giovani Viganello

32

Vera Trachsel (CH)
Rivetta Belvedere, Lugano

31

Opera non più esistente
Salvatore Vitale (CH/IT)
Piazza Manzoni, Lugano

30

Opera digitale
Opera non più esistente
L7matrix (BR)
Via Fola 12, Pregassona

29

108 e CT (IT)
Padiglione Conza, Lugano

28

Gio Pistone (IT)
Via Giuseppe Motta 24, Lugano

27

Nevercrew (CH)
Viale Stefano Franscini 27, Lugano

26

Manumarti (CH)
Rivetta Belvedere, Lugano

25

Opera non più esistente
Artisti vari e amatori (CH)

24

Opera digitale
Opera non più esistente
Alex Dorici e Luca Maria Gambardella (CH)
Tunnel di Besso, Lugano

23

Opera non più esistente
Sir Taki (CH)
Rivetta Belvedere, Lugano

22

Opera non più esistente
ArtLords (AFG)
Parco Tassino, Lugano

21

Andrea Ravo Mattoni (IT)
Palazzo dei Congressi, Lugano

20

Fortesa e Rina Softa (CH)
Villa Carmine, Via Trevano 55, Lugano

19

Millo (IT)
Sottopassaggio, Via Trevano 103, Lugano

18

MP5 (IT)
Via Luigi Lavizzari 9, Lugano

17

108 (IT)
Bré Paese, Lugano

16

DEM (IT)
Via Luigi Lavizzari 7, Lugano

15

Xuan Alyfe (ES)
Via Cassina 17, Sorengo

14

108 (IT)
Centro Scolastico delle Industrie Artistiche (CSIA), Lugano

13

Nevercrew (CH)
Lab_Comacina, Viale Cassarate 4, Lugano

12

Sam 3 (ES)
Via Giovanni Ferri 2, Lugano

11

Seacreative (IT)
Viale Carlo Cattaneo 4, Lugano

10

Nevercrew (CH)
Via Boschina 12, Pregassona

9

Agostino lacurci (IT)
Via Lavizzari 5, Lugano

8

Orticanoodles (IT)
Ex Macello, Lugano

7

Opera non più esistente
Orticanoodles (IT)
Teatro Foce, Lugano

6

Gysin & Vanetti (CH)
Via Peri 23 (scalinata sul retro), Lugano

5

Gysin & Vanetti (CH)
Corso Enrico Pestalozzi 4, Lugano

4

Gysin & Vanetti (CH)
Via Bertaccio 4, Lugano

3

Gysin & Vanetti (CH)
Piazza Cioccaro 12, Lugano

2

Igor Ponti (CH)
Piazza Manzoni, Lugano

1

Opera non più esistente
Salvatore Vitale (CH/IT)
Piazza Manzoni, Lugano

Persuasive System

30

Opera digitale
Opera non più esistente

Dal 12 al 18 novembre 2020 Piazza Manzoni ha ospitato l’installazione digitale interattiva “Persuasive System” di Salvatore Vitale. L’opera ha permesso di indagare le modalità con cui lo sviluppo tecnologico media i processi che danno forma alle società moderne, ponendo l’accento su interazioni, narrazioni e dinamiche relazionali innescate dagli apparati di sorveglianza. Composta da alcune telecamere visibili e posizionate su un container in Piazza Manzoni, l’installazione ha permesso di riprendere in tempo reale gli accadimenti nell’area urbana delimitata. In linea con le direttive Europee per l’installazione di sistemi di sorveglianza, l’area è stata delimitata in modo tale da permettere al pubblico di scegliere consapevolmente di essere osservato. Durante tutto l’arco dell’installazione gli utenti hanno potuto connettersi a distanza sia per vedere ciò che accadeva in Piazza Manzoni che per prendere il controllo delle telecamere e scattare immagini. Le azioni degli utenti online erano mostrate in tempo reale sia sul web che sul grande schermo presente nel container, in maniera a che il pubblico presente fisicamente potesse vedere ciò che a distanza gli utenti stavano “vedendo” di lui. Ciò ha reso visibile il flusso di informazioni sui quali gli utenti si sono focalizzati e, dunque, la raccolta di dati sotto forma di immagini. I “sorveglianti” in questo caso, sono stati a loro volta “sorvegliati” attraverso la messa in chiaro delle proprie azioni. Pertanto, “i sorveglianti” e “i sorvegliati” sono stati messi in relazione, sovvertendo le dinamiche e i rapporti di potere che intercorrono nelle dinamiche di controllo. Il 18 novembre tra le 19.00 e le 20.00 ha avuto luogo inoltre una diretta streaming. In questa particolare occasione gli utenti connessi hanno potuto sperimentare il controllo delle webcam entrando in contatto direttamente con l’artista, che ha presentato il progetto e mostrato una selezione del materiale raccolto. Mettendo in scena un gioco di visibilità e invisibilità, il pubblico online e offline è stato così portato a interagire nella costruzione di una narrazione filmica. I dati raccolti durante il periodo in cui l’installazione è stata attiva in Piazza Manzoni costituiscono infatti materiale di archivio a partire dal quale sarà realizzato un cortometraggio. L’opera finale, che sarà pubblicata nei prossimi mesi, sarà dunque il risultato di una co-produzione dell’artista e del pubblico, realizzata nello spazio urbano. 

Contesto: Progetto Screen Walks, a cura di Fotomuseum di Winterthur
e Photographers' Gallery di Londra
Realizzazione: Tra il 12 e il 18 Novembre 2020
Iniziativa: AUL
L'opera artistica rimane solo in versione digitale
Visita il sito web dell'artista
Visita il sito web del progetto
Visita il sito web del progetto 2