Studenti CSIA, con supervisione di Marco Scorti e Mauro Zanolari (CH)
Via Pazzalino 1, Viganello

48

Pao (IT)
Opera diffusa - Cestini del Centro Città

47

Opera non più esistente
Yuri Catania (CH)
Palazzo dei Congressi, Lugano

46

Nevercrew (CH)
Via Gerretta 11, Paradiso

45

Alex Dorici (IT/PT)
Castello di Manovra, Caserma dei Pompieri, Via Trevano 127, Lugano

44

Ivan Tresoldi (IT)
Lungolago

43

Opera non più esistente
Sir Taki (CH)
Via Foce 7a

42

Opera non più esistente
Regina Kioko Ferretti (BR)
Via Bertaro Lambertenghi 3

41

Antoine Déprez e Ursula Bucher (CH)
Via Foce

40

Leonardo Angelucci (CH)
Lugano

39

Wi-Fi
Opera digitale
Kiki Skipi (IT)
Vicolo Crocicchio Cortogna, Lugano

37

Lucamaleonte (IT)
Via Giacomo Mercoli 2, Lugano

36

Livio Bernasconi, con Athos Bugno (CH)
Piazzetta Lelèn, facciata nord-ovest dell’edificio su via Cai, Brè

35

Damiano Mengozzi (CH)
Centro Giovani Viganello

34

Vera Trachsel (CH)
Rivetta Belvedere, Lugano

33

Opera non più esistente
Salvatore Vitale (CH/IT)
Piazza Manzoni, Lugano

32

Opera digitale
Opera non più esistente
L7matrix (BR)
Via Fola 12, Pregassona

31

108 e CT (IT)
Padiglione Conza, Lugano

30

Gio Pistone (IT)
Via Giuseppe Motta 24, Lugano

29

Nevercrew (CH)
Viale Stefano Franscini 27, Lugano

28

Manumarti (CH)
Rivetta Belvedere, Lugano

27

Opera non più esistente
Artisti vari e amatori (CH)

26

Opera digitale
Alex Dorici e Luca Maria Gambardella (CH)
Tunnel di Besso, Lugano

25

Opera non più esistente
Sir Taki (CH)
Rivetta Belvedere, Lugano

24

Opera non più esistente
ArtLords (AFG)
Parco Tassino, Lugano

23

Andrea Ravo Mattoni (IT)
Palazzo dei Congressi, Lugano

22

Opera non più esistente
Fortesa e Rina Softa (CH)
Villa Carmine, Via Trevano 55, Lugano

21

Millo (IT)
Sottopassaggio, Via Trevano 103, Lugano

20

MP5 (IT)
Via Luigi Lavizzari 9, Lugano

19

108 (IT)
Bré Paese, Lugano

18

DEM (IT)
Via Luigi Lavizzari 7, Lugano

17

Xuan Alyfe (ES)
Via Cassina 17, Sorengo

16

108 (IT)
Centro Scolastico delle Industrie Artistiche (CSIA), Lugano

15

Nevercrew (CH)
Lab_Comacina, Viale Cassarate 4, Lugano

14

Sam 3 (ES)
Via Giovanni Ferri 2, Lugano

13

Sophie Maffioli e Paola Tallarico (CH)
Tunnel di Besso, Lugano

12

Opera non più esistente
Seacreative (IT)
Viale Carlo Cattaneo 4, Lugano

11

JR e Anthony Neuenschwander (FR e CH)
Scalinata degli Angioli, Lugano

10

Opera non più esistente
Nevercrew (CH)
Via Boschina 12, Pregassona

9

Agostino lacurci (IT)
Via Lavizzari 5, Lugano

8

Orticanoodles (IT)
Ex Macello, Lugano

7

Opera non più esistente
Orticanoodles (IT)
Teatro Foce, Lugano

6

Gysin & Vanetti (CH)
Via Peri 23 (scalinata sul retro), Lugano

5

Gysin & Vanetti (CH)
Corso Enrico Pestalozzi 4, Lugano

4

Gysin & Vanetti (CH)
Via Bertaccio 4, Lugano

3

Opera non più esistente
Gysin & Vanetti (CH)
Piazza Cioccaro 12, Lugano

2

Igor Ponti (CH)
Piazza Manzoni, Lugano

1

Opera non più esistente
Gysin & Vanetti (CH)
Corso Enrico Pestalozzi 4, Lugano

Cartelli, Fine limite

4

Le installazioni Cartelli, collocate in diversi luoghi della città, rappresentano una nuova chiave di lettura della segnaletica stradale. Oggetti all’apparenza banali che hanno come funzione primaria la regolamentazione della circolazione stradale, qui vengono decontestualizzati perdendo il loro significato originale e acquistando una nuova interpretazione. I cartelli sono disposti in modo da creare delle forme suggerite dalla geometria stessa del segnale sia dall’ambiente urbano circostanze. Le loro qualità estetiche vengono messe in risalto a scapito del loro significato simbolico originario sorprendendo il cittadino nella sua quotidianità, permettendogli di vedere lo spazio urbano in modo totalmente nuovo e inaspettato. Per questa installazione sono stati utilizzati 40 cartelli di fine limite, del diametro di 60 cm ciascuno.

[ EN ] 

The Signs installations, placed at various locations around the city, offer a new way of reading road signs. Seemingly mundane objects whose main purpose is to direct road traffic are taken out of context, losing their original meaning and taking on a new interpretation. The signs are arranged so as to create shapes suggested by both the geometry of the sign itself and the surrounding urban environment. Their aesthetic qualities stand out to the detriment of their original symbolic meaning, catching passers-by unawares as they go about their daily lives, allowing them to see the urban space in a totally new and unexpected way. For this installation, 40 end-of-speed-limit signs were used, each with a diameter of 60 cm.

Created: November 2010

Initiative: AUL

Realizzazione: Novembre 2010
Iniziativa: AUL
Visita il sito web dell'artista